L'art. 8 del Regolamento procedurale e sugli emolumenti prevede che nella richiesta di conciliazione la parte richiedente dimostri in maniera credibile di avere precedentemente cercato una soluzione alla controversia con la controparte e che l'ultimo contatto inerente al caso litigioso non risalga di regola a più di 12 mesi prima.

Die folgenden Empfehlungen gelten für die schriftliche Beanstandung. Natürlich können Sie sich auch telefonisch an den Anbieter wenden.


Se la controparte è un FORNITORE DI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONE occorre rivolgersi a quest'ultimo per il tramite di una lettera di reclamo. Tale scritto dovrebbe contenere:

  • Indirizzo esatto del fornitore di servizi di telecomunicazione
  • Data esatta dell'invio dello scritto
  • Esposizione dei fatti
  • Le ragioni della controversia e il fine perseguito
  • Termine di 20 giorni al fornitore per rispondere alla lettera di reclamo
  • Firma

Se la controparte è un FORNITORE DI SERVIZI A VALORE AGGIUNTO (titolare di un numero telefonico 090x o di altri numeri brevi per servizi SMS) è necessario rivolgersi a quest'ultimo mediante una lettera di reclamo. Tale scritto dovrebbe contenere:

  • Indirizzo esatto del fornitore. Qualora si fosse a conoscenza del solo numero telefonico 090x o di un altro numero, l'indirizzo può essere rintracciato consultando l'indice corrispondente dell'UFCOM. Se si è in possesso di un solo numero breve per servizi SMS, l'indirizzo del fornitore può essere rintracciato consultando l'indice dei fornitore di servizi di telecomunicazione
  • Data esatta dell'invio dello scritto
  • Informazioni riguardanti i collegamenti contestati (data, ora, durata, prezzo oppure la fattura dettagliata emessa dal fornitore di servizi di telecomunicazione)
  • Le ragioni per cui vengono contestati i menzionati collegamenti e il fine perseguito
  • Termine di 20 giorni al fornitore per rispondere alla lettera di reclamo
  • Firma

La lettera di reclamo deve essere inviata, preferibilmente tramite raccomandata, al fornitore. La/il cliente dovrebbe inoltre far pervenire a ombudscom una copia della sua lettera di reclamo (inclusa la ricevuta postale) e una lettera di risposta del fornitore. In caso di mancata risposta da parte del fornitore, il cliente dovrebbe informare ombudscom.