ombudscom

Organo di conciliazione delle telecomunicazioni pubblica relazione annuale 2016

Nell’anno 2016 si sono rivolte complessivamente 6'603 persone all’Organo di conciliazione delle telecomunicazioni (2015: 6’443). Ciò equivale a 550 clienti al mese che hanno consultato l’Organo di conciliazione. L’Ombudsman ed il suo team hanno trattato nell’anno scorso 5'273 richieste (2015: 5’030) e 1'330 »

Cambiamento della tecnologia dall’analogico al digitale

Swisscom (Svizzera) SA, la quale è stata nominata quale concessionaria per il servizio universale in data 21 giungo 2007 dalla Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) commuterà tutti i suoi allacciamenti alla nuova tecnologia All-IP. I telefoni non potranno così essere più collegati direttamente alla presa telefonica, bensì dovranno essere collegati »

Contratti stipulati da minori

I contratti con fornitori di servizi a valore aggiunto possono essere stipulati mediante il telefono mobile oppure in internet, confermando l'accordo attraverso il numero di telefono. Tali accordi possono condurre a conseguenze finanziarie non volute, se il minore utilizza un apparecchio telefonico che non gli appartiene. Il contratto concluso è »

Fatturazione i Termini di pagamento

Fatture bimensili nel caso di importi della fattura esigui Spesso nel caso di somme esigue nella fatturazione mensile i fornitori ne mutano le modalità, inviando la fattura ogni due mesi. Questo cambiamento viene comunicato ai clienti con la fattura mensile precedente. Di conseguenza i clienti possono usufruire dei servizi per »

Costi di collegamento via cavo

Fatturazione dei costi di collegamento via cavo I costi di collegamento via cavo sono fatturati al locatore o direttamente all'inquilino. Se il locatore li salda in precedenza, egli calcola l'importo fatturandolo con le spese condominiali e lo riversa così sull'inquilino. Nel caso di un cambiamento del proprietario dell'appartamento in locazione, »

Soggiorni all'estero

Attenzione in caso di soggiorni all'estero In caso di soggiorni all'estero, un apparecchio di telefonia mobile provvisto di un abbonamento svizzero deve sempre essere utilizzato con prudenza. A confronto con le tariffe sul territorio nazionale, infatti, i costi per gli SMS, MMS per la telefonia e l'utilizzo di internet (consultazione »

Contratto e disdetta contrattuale

Verifica della durata del contratto La maggior parte dei clienti ha concluso con il proprio fornitore dei contratti cosiddetti roll-over. In questo caso il rapporto contrattuale si rinnova automaticamente per un certo periodo stabilito nelle condizioni generali qualora le parti non esercitino il loro diritto di disdetta contrattuale. Il problema »

SIM-lock

Spesso l'utilizzo di uno smartphone è limitato dall'attivazione di un cosiddetto SIM-lock, disposto dal fornitore. Ciò significa che l'apparecchio non può essere utilizzato con la carta SIM di un altro operatore (indipendentemente dal fatto se la sede di quest'ultimo si trova in Svizzera o all'estero). Si parte spesso dal presupposto »

Che cosa facciamo? Cosa non facciamo?

Che cosa fa l'Organo di conciliazione delle telecomunicazioni? L'Organo di conciliazione delle telecomunicazioni tenta di trovare una soluzione bonaria nel momento in cui un cliente si trova a dover affrontare un problema giuridico di natura civile con un fornitore di servizi di telecomunicazione o a valore aggiunto. L'Organo di conciliazione »

Svolgimento della procedura di conciliazione

1. Condizioni preliminari da soddisfare Possono rivolgersi a ombudscom i clienti dei fornitori di servizi di telecomunicazione o a valore aggiunto. L’ufficio di conciliazione tratta unicamente le controversie di diritto civile tra un fornitore di servizi di telecomunicazione o a valore aggiunto e una persona fisica o una persona »